Governo Meloni, Liguori: “Sinistra svegliati, Babbo Natale esiste (ed è la nuova Premier)”

“Il governo Meloni c’è, ha un suo programma, soprattutto ha una sua leader, donna, che sa farsi valere. Ha parlato la presidente del Consiglio Meloni, ha detto cosa vuole fare e con chi. Basterà ancora un passo – e ci sarà domani al Senato – probabilmente parleranno Berlusconi e Salvini e capiranno tutti, senza equivoci, che questo governo sul programma presentato da Meloni è compatto, coeso, è un governo che ha pieno diritto di essere considerato europeo e anche atlantista, perché questo sono tutti gli esponenti della coalizione”. Queste le parole del direttore Paolo Liguori dopo l’intervento di Giorgia Meloni alla Camera.

 

Clicca qui per guardare l’intervento completo.

 

Governo, Liguori: “L’intesa del centrodestra è stata rispettata, Giorgia Meloni sarà la prima presidente del Consiglio donna”

 

“È partito il nuovo governo ed è un governo a guida di Giorgia Meloni, cioè a guida femminile, e questa è la prima volta nella storia d’Italia. Un fatto da sottolineare al di sopra di ogni altra cosa, il governo è partito esattamente come si diceva che sarebbe successo. Tutte le polemiche di questi giorni non sono servite ad altro che a far innervosire il clima e a far credere ai lettori che tutto era sull’orlo di un precipizio. Questa mattina si è capito subito con i tre schierati: Meloni, Berlusconi e Salvini, che sull’orlo del precipizio ci sono solo le aspettative di quelli che o per l’opposizione o per i grandi giornali auspicavano che questo governo non si formasse. Il governo di Giorgia Meloni va avanti. Buon viaggio al governo, buon viaggio ai suoi ministri. Auguri a Giorgia Meloni, che l’Italia la cambi lei”.

Governo, Liguori: “Berlusconi ha salvato l’unità del centrodestra. Giorgia Meloni non sprechi il successo”

“Berlusconi ha salvato il centrodestra, l’unità del centrodestra e l’ha fatto in modo elegante, l’ha fatto facendo un sacrificio enorme da un certo punto di vista, perché questa richiesta di andare a baciare la pantofola della regina in Via della Scrofa è sembrata a tanti eccessiva. Berlusconi non ha detto una parola, ha spiegato che c’erano stati degli equivoci con la Meloni, ma tutti hanno capito che l’equivoco è stata l’imposizione di quel viaggio, che sembrava un’umiliazione, sembrava voler dire “guardate chi comanda nel centrodestra”, ma è inutile fare queste cose quando chi conta nel centrodestra si sa benissimo: chi l’ha fondato e chi lo tiene in piedi facendo dei sacrifici, come Silvio Berlusconi”.

 

Clicca qui per guardare l’intervento completo del direttore Paolo Liguori

 

Elezioni, Liguori: “Meloni e il centrodestra stravincono. Sconfitta a sinistra, il M5S cresce moltissimo”

Paolo Liguori interviene negli studi del Riformista Tv commentando i primi risultati delle elezioni politiche 2022: “Non abbiamo ancora i numeri veri delle elezioni ma abbiamo il senso politico della giornata. La strada è quella. Il centrodestra ha vinto le elezioni, questa è la notizia di oggi. Dentro il centrodestra Giorgia Meloni ha stravinto perché Fratelli d’Italia vale di più della somma degli altri due partiti di centrodestra. La Lega ha una sconfitta, invece Forza Italia tiene quello che ci si aspettava. Il dato politico è la vittoria del centrodestra che torna a governare dopo 14 anni. Se gli italiani votano poi alla fine votano il centrodestra”.

 

Clicca qui per guardare l’intervento completo del direttore Paolo Liguori