Una risposta a “Verso il voto – Intervista a Emilio Carelli (M5s)

  1. Di quale integrazione parla, è impossibile integrarsi con una differenza sociale, intellettuale e religiosa tanto differente, del giorno alla notte.
    io sono residente in italia da 30 ani, e potermi integrarmi è costato 20 ani, ed anche cosí predominano le mie radici cubana.
    Non e s necessario una sfera di vetro per predire il futuro di italia, perché i danni e sequele che hanno lasciato questa emigrazione in massa di gente incivile e selvaggi, lasciassero orme per molto tempo, perché hanno già radici.
    l’emigrazione non è un beneficio, è un danno eminente, perché possono vedersi già i risultati, e si stanno vedendo dsa tempo, ma le malattie e virus che sono entrati , obbligando allo stato ad investire maggiore economia per colpa di questi clandestinità che la maggioranza è illegale, ma benché siano legale sappiamo le sue tradizioni sono molto differenti per mescolarli con l’Europa
    È inutile tentare di essere buona gente, quando essi non sanno né il significato, perché c’odiano. perché il razzismo ha esisto ed esisterà sempre.
    chi migliore che io che vengo da un paese misto dove ho potuto vedere la differenza e rivalità di razza. io l’ho sofferta di ragazzetta, la mia unica colpa era essere bianca ed carina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *